Latest Posts

Categorie

padovaviaggiareviaggiare a poisviaggiareapoisvisitare padova

Cosa visitare a Padova in un giorno

Qualche settimana fa sono stata per un weekend a casa di un’amica a Padova, e questo mi ha permesso una breve visita della città. Non ho potuto vedere molto ma ecco qualche appunto che vi servirà come mini guida per visitare Padova in poco tempo.

Continua a leggere per scoprire i principali monumenti e le piccanti curiosità che rendono Padova un paese unico.

Partiamo da Prato della Valle, la piazza più grande di Padova. Nata come Campo di Marte e luogo di riunioni militari diventa poi Prato della Valle poiché indicata come un prato di mercato per fiere e mercati che tutt’ora vengono svolte ogni sabato. Un tempo vi si affacciavano edifici di valore come un teatro, il tempio della concordia e il circo mentre ad oggi vi è un importante chiesa. Sì, è proprio qui che fu sepolta pro martire Giustina dopo la sua morte e dove in seguito la devozione cristiana portò alla realizzazione di una chiesa in suo onore La basilica di Santa Giustina.
Curiosità?
Le statue che circondano Prato della valle sono 78 e rappresentano alcune importanti figure che avevano avuto un legame con la città come ex governanti, docenti universitari ecc..

prato della vale di #viaggiareapois
Prato della Valle
basilica di santa agiustina prato della valle padova di #viaggiareapois
Basilica di Santa Giustina Padova

Proseguendo poi su Via Beato Luca Belludi da Prato dell Valle si arriva alla Basilica di Sant’Antionio da Padova comunemente chiamata dai padovani Basilica del Santo. Qui ogni giorno migliaia di cattolici e pellegrini vengono per visitare questo meraviglioso luogo di culto dove tutt’ora sono custodite le reliquie di San’Antonio.
Adiacente potrete poi trovare il Convento dove vi sono piccoli chiostri.

chiesa di sant'antonio da padova di #viaggiareapois
Basilica di Sant’ Antonio
convento chiesa san'antonio da padova di #viaggiareapois
Convento basilica di Sant’Antonio

Un’altra curiosità assolutamente da non perdere è il Teatro Anatomico al Palazzo del Bo ( università).  A forma di  cono rovesciato, è articolato in sei ordini, di ampiezza variabile tra 7,56 e 2,97 metri. All’interno del Teatro, la lezione era tenuta da un professore assistito da due studenti (massari). L’illuminazione era assicurata solo da candele fino a quando, nell’Ottocento, venne aperto un lucernario. Per rendere l’atmosfera meno cupa, era frequente accompagnare la lezione con l’esecuzione di musiche dal vivo. Il Teatro Anatomico fu utilizzato fino al 1872, quando venne chiuso alla pratica delle autopsie.

teatro anatomico padova di #viaggiareapois
Teatro Anatomico Palazzo Bo

In piazza della Signoria troverete la famosa Torre dell’Orologio una costruzione di originale medievale adornata in stile gotico e astronomico.

torre dell'orologio padova di #viaggiareapois
Torre dell’Orologio

E per finire Palazzo della Ragione, un proprio e vero salone caratterizzato da dipinti e affreschi di Giotto, ex tribunale di Padova.  Il tema astrologico è diviso in dodici comparti corrispondenti ai mesi, articolati ciascuno in tre fasce di nove ripiani. Ogni comparto comprende le raffigurazioni di un apostolo, dell’allegoria del mese, del segno zodiacale, del pianeta, delle occupazioni tipiche, dei mestieri, delle costellazioni.
Curiosità? Il Palazzo della Ragione può apparire rettangolare a prima vista. In realtà la pianta è decisamente irregolare e i 4 angoli sono diversi fra loro. Lo si nota molto bene dalle immagini satellitari ma è comunque una caratteristica visibile anche a occhio nudo.

palazzo della ragione padova di #viaggiareapois
Palazzo della Ragione Padova

 

#viaggiareapois

Seguimi sui social:

FACEBOOK
TWITTER
PINTEREST
INSTAGRAM 

Lascia un commento