#1000SfumaturediBrescia: Alla scoperta della distilleria Antico Borgo San Vitale con IseoHoliday

Cari lettori,
come vi ho anticipato da un post in Facebook, questa settimana vi parlerò ancora della mia città, della mia terra in particolare della Franciacorta.
E’ proprio un paese ricco di sorprese quello che mi circonda e infatti scoprite cosa ho scoperto che si produce con la vinaccia del buon vino della Franciacorta. 

Grazie ad IseoHoliday oltre alla cantina Villa e il Golf Club Franciacorta ho avuto la fortuna di passare anche per l’Antico Borgo San Vitale per capire al meglio come viene prodotto un liquore franciacortino.
Io sono caduta giù dal pero quando ho scoperto che da delle vinacce si possa produrre un liquore così buono però poi ho pensato siamo in Franciacorta ( il vino più buono lo produciamo noi – modestia a parte) e quindi mi sono tolta qualsiasi dubbio.

Ma capiamo insieme il metodo di produzione!

Si comincia ad agosto con lo scarto che ne rimane del vino della Franciacorta ossia la vinaccia.
La stessa vinaccia viene raccolta e in primo passo schiacciata per togliere la parte legnosa che viene subito scartata.
Il tutto viene poi pressato per proseguire alla fermentazione ossia un processo di trasformazione degli zuccheri in alcool, anidride carbonica e aromi.
Si continua con la distillazione ossia l’operazione che consiste nel trasformare mediante evaporazione e condensazione la vinaccia in acquavite.
Il metodo Franciacorta per distillazione consiste in una doppia distillazione ossi a disalcolazione in apparecchio verticale e distillazione a bagnomaria con alambicchi di rame per ottenere un ottimo liquore.
Il primo metodo quindi è composto dalla flemma: la vinaccia viene posta in acqua e alcool a 25-30 gradi centigradi in un impianto discontinuo a bagno maria che viene trasferito poi in una colonna di distillazione nel quale la sostanza “spruzza” dal basso e inizia a salire.
Tutto ciò permette di ottenere un distillato di alta qualità.
Nella distilleria Antico Borgo San Vitale ad oggi vengono prodotti molteplici grappe composte ognuna di caratteristiche sensoriali e colori molto diversi ma con una profumazione e gusto inimitabile. Il catalogo parte quindi da una grappa Franciacorta per poi passare ad una Grappa Franciacrota Riserva 18 mesi fino ad arrivare alla grappa alla liquirizia, amaretti e pere.
Informazioni utili sulle grappe possono essere che per la grappa barricata il tempo minimo di fermentazione è di 1 anno mentre per la grappa di riserva 18 mesi.
Ricordo che all’interno vi è un piccolo negozio quindi non è necessaria la visita alla distilleria per l’acquisto anche se sono molto interessanti i corsi sensoriali che organizzano proprio per che vi è il forum Aquavitae primo centro internazionale per la ricerca dei distillati.
Ecco che capolavoro hanno ricavato da una cascina abbandonata.

interno distilleria antico borgo san vitale di #viaggiareapois

Metodo di distillazione

produzione dei liquori antico borgo san vitale di #viaggiareapois

Produzione dei distillati

botti antico borgo san vitale di #viaggiareapois

Botti

lezioni di liquori di #viaggiareapois

Sala corso sensoriale distillati

liquore di #viaggiareapois

Grappa

distilleria antico borgo san vitale di #viaggiareapois

Cantina

#viaggiareapois

Seguimi sui social:

FACEBOOK
TWITTER
INSTAGRAM
Guarda i miei video su YOUTUBE 

logo

Lascia un commento