Documenti necessari e Informazioni utili per un viaggio a New York

ottobre 30, 2019
Andare negli Stati Uniti è un po’ il sogno di tutti grandi e piccini.
Se dovessi chiedere “Se dico America quale è la prima città che ti viene in mente?” sicuramente la maggior parte delle persone mi risponderebbe New York anche se, America è il continente oramai tanti associano, sbagliando, l’America agli Stati Uniti.
La grande mela è una calamita per gli occhi e per il cuore con le sue luci, i suoi grattacieli e la sua folla di gente sa far innamorare tutti (o quasi) ma, per ogni cosa meravigliosamente bella è giusto “superare” qualche ostacolo per arrivare alla meta.
Questo sta a significare che, per chi vuole programmare un viaggio a New York non basta prenotare volo e hotel ed è tutto finito come se stessimo prenotando un viaggio a Barcellona anzi, organizzare un viaggio a New York (ma anche negli Stati Uniti a in generale) richiede la conoscenza di possedere documenti FONDAMENTALI per il viaggio!

QUALI SONO I DOCUMENTI NECESSARI PER UN VIAGGIO A NEW YORK? 
-PASSAPORTO
-VISTO D’INGRESSO – ESTA
-ASSICURAZIONE MEDICA
-CARTA DI CREDITO ( O ANCHE PREPAGATA) 
Come già preannunciavo, viaggiare negli Stati Uniti non è una passeggiata bisogna essere informati anzi informatissimi per saper affrontare al meglio un viaggio Fai-Da-Te in questo caso a New York ma, come ripeto in molti articoli se vi trovate in difficoltà nell’organizzare un viaggio affidatevi completamente ad una Agenzia di Viaggi prima di combinare pasticci.
Un’agenzia di viaggi a cui mi affido per alcuni dei mie viaggi è TRAVEL SIA a Brescia, vi sapranno supportare in qualsiasi fase del viaggio.
Ma ora andiamo nel dettaglio per capire bene bene quali sono i DOCUMENTI OBBLIGATORI PER NEW YORK.
PASSAPORTO: Per viaggiare negli Stati Uniti è OBBLIGATORIO il passaporto, NON SI PUO’ VIAGGIARE CON LA CARTA D’IDENTITÀ.
È preferibile avere un passaporto in corso di validità e con scadenza NON INFERIORE a 6 mesi anche dalla data di ritorno del viaggio.
In realtà l’Italia e altri paesi riportati in questo sito https://www.cbp.gov/sites/default/files/assets/documents/2017-Dec/Six-Month%20Club%20Update122017.pdf   sono stati esenti da questa regola dei 6 mesi, però siccome durante il ritorno all’aeroporto JFK di New York il personale di terra ha fatto presente ad una ragazza vicino al mio check-in che si stava per avvicinare alla data dei sei mesi di scadenza, per mio consiglio personale e per non avere alcuni tipo di problema consiglio di tenerla in considerazione anche se non è d’obbligo.
Bisogna sempre tenere in considerazione che se dovesse succedere qualcosa che vi costringe a restare negli USA anche per molto tempo il vostro passaporto sia valido per il rientro a casa.

Quindi, prima di prenotare un volo soprattutto se con date molto ravvicinate alla ricerca del viaggio, controlla che il tuo passaporto non sia in scadenza come riportato sopra e che sia un nuovo passaporto con firma e impronte digitali (anche se ormai credo che siano tutti così) e che sia presente il simbolo del passaporto elettronico.
Simbolo del passaporto elettronico
VISTO D’INGRESSO – ESTA: L’Esta è il visto d’ingresso turistico per entrare negli Stati Uniti, è OBBLIGATORIO. 
Per consiglio personale vi suggerisco di farlo un mese prima della vostra partenza perché, in base all’affluenza delle richieste potrebbero metterci qualche giorno o in alcuni casi settimane per approvare la vostra richiesta e quindi il visto.
Una volta che nello stato della richiesta troverete scritto CONFERMATO allora potrete procedere alla stampa (consiglio di stamparlo in lingua inglese) per poi consegnarlo ai controlli al vostro arrivo a New York.
Con il visto turistico ESTA potrete stare negli Stati Uniti e a New York per un massimo di 90 giorni.
L’Esta è un visto turistico da compilare online, ha una validità di due anni e costa 14 dollari.
Il sito web ufficiale di ESTA è il seguente: https://esta.cbp.dhs.gov/esta/
ASSICURAZIONE MEDICA: Il costo della sanità negli Stati Uniti ha veramente cifre folli e paradossali ed è per questo che è fondamentale e quindi OBBLIGATORIA un’assicurazione medica. 
Io durante il mio ultimo viaggio mi sono affidata ad Allianz per una copertura medico-bagaglio infatti, quello che solitamente inserisco è assistenza viaggio, spese mediche e assicurazione bagaglio.
Indicativamente il costo varia dai 50-100€ in base alla durata del viaggio, all’età delle persone e agli optional che inserite ma comunque sul sito di Allianz potete provare a simulare un preventivo.
Esempio tabella Preventivo Allianz Assicurazione viaggio New York (Stati Uniti)

 

CARTA DI CREDITO: La carta di credito ma anche prepagata, vi servirà per tantissime cose ma quella più importante è la cauzione dell’hotel che solitamente è di 100 dollari a camera e che nella maggior parte degli hotel vogliono che si pagata solamente con carta di credito, va bene anche la prepagata ma ricordatevi che se per la carta di credito (per intenderci la carta di credito con numeri e lettere in rilievo) questi 100 dollari vengono “congelati” e poi sbloccati al check-out (ovviamente se non avete rotto nulla in camera), nel caso di una carta prepagata questi soldi vengono subito prelevati dalla carta quindi calcolate 90 euro circa tolti subito al vostro arrivo e poi ricaricati al check-out ma ovviamente secondo le tempistiche della banca li troverete caricati dai 5 a 30 giorni lavorativi.

 

Per il resto la carta di credito è utile per qualsiasi cosa dalla colazione, al biglietto per un museo, al biglietto della metropolitana e molto altro. Pensate che nel mio ultimo viaggio, ho cambiato pochissimi dollari dagli euro e utilizzato per la maggior parte delle spese la carta di credito- prepagata SUPERFLASH della banca INTESA SANPAOLO che potete trovare anche a Wall-Street.
Quindi se la vostra domanda è…
SI PUO’ UTILIZZARE LA CARTA PREPAGATA SUPERFLASH A NEW YOKR? FUNZIONA LA CARTA PREPAGATA SUPERFLASH NEGLI STATI UNITI?
La risposta è ASSOLUTAMENTE SI!
Io la utilizzo ormai da 10 anni per qualsiasi viaggio e per qualsiasi continente.

 

INFORMAZIONI UTILI E FONDAMENTALI PER UN VIAGGIO A NEW YORK
VALIGIA CON LUCCHETTO TSA: Non si può arrivare negli Stati Uniti, a New York con una valigia a caso. Prima di partire controllate per bene la vostra valigia, se vicino alla chiusura troverete un simbolo a rombo rosso con la dicitura TSA (vedi foto che segue)  allora sarà perfetta per il vostro viaggio!
Perché è obbligatorio il lucchetto o chiusura TSA? Perché una volta che la vostra valigia arriverà negli Stati Uniti le autorità se avranno bisogno, la potranno controllare in qualsiasi momento con una chiave Passepartout. Molto spesso questo controllo viene fatto a campione e senza un motivo specifico, in tal caso se dovesse accadere una volta che aprirete la valigia troverete un foglio nel quale ci sarà scritto che è stato effettuato un controllo e l’esito positivo dell’ispezione.
Valigia con Lucchetto TSA
Se ahimè il vostro bagaglio è sprovvisto di lucchetto TSA le soluzioni sono due:
1° Acquistare una nuova valigia con chiusura TSA ( che vi sarà utile per tutti i viaggi futuri negli USA)
2° Acquistare un lucchetto TSA da agganciare alle cerniere della valigia o del vostro borsone: questa è una soluzione che consiglio meno perché per esperienza personale il lucchetto può essere tranciato. Come sapete le valige vengono spesso lanciate da un posto all’altro, una volta fatto il check-in  in aeroporto e messe sul rullo trasportatore non si sa mai che fine possano fare e così vari lucchetti penzolanti possono rompersi e c’è il rischio quindi che vi aprano la valigia e rubino oggetti a voi cari.
COSTO TAXI DA AEROPORTO NEW YORK JFK AL CENTRO DI NEW YORK – MANHATTAN O VICEVERSA:  Il costo fisso del taxi dall’aeroporto New York JFK al centro di New York è di 55,30 dollari aggiungendo tasse e mance varie si arriva ai 60-70 dollari circa. Tempo di percorrenza 30-60 minuti  (ovviamente tutto in base al traffico).
Si può pagare sia in contanti che con carta di credito, consiglio quest’ultima opzione perché altrimenti alcuni tassisti furbi cercano di aggiungere ulteriori tasse.
COSTO METROPOLITANA DA AEROPORTO NEW YORK JFK AL CENTRO DI NEW YORK:  Il costo della metropolitana dall’aeroporto di New York JFK fino al centro di New York è di 15 dollari per due persone. Prima dovrete prendere l’AirTran che è un treno che dai vari terminal collega ad alcune stazioni della metropolitana e viceversa dopo di che, prenderete la linea della Subway (metropolitana a New York) che vi porterà al vostro alloggio.
Tempo di percorrenza 60-90 minuti ma è il mezzo più economico per raggiungere Manhattan.
MetroCard NewYork
COSTO METROPOLITANA (SUBWAY) A NEW YORK: La metropolitana ha un costo maggiore rispetto all’Italia ma rimane il mezzo più economico per visitare la grande mela. Il costo di una corsa singola (Biglietto Single-Ride) è di 3 dollari.
Se invece, acquistate una metro card e la caricate la corsa singola è di 2,75$ e potete utilizzare una sola carta per più persone passandola tra di voi più volte al tornello.
Se soggiornate a New York per 5 giorni o più giorni e pensate di utilizzare molto spesso i mezzi di trasporto vi conviene fare l’abbonamento dei 7 giorni al costo di 33$ a persona ( che non è valido per l’AirTran, PATH e Express Bus).
Nel seguente video una dimostrazione di come attivare abbonamento 7 giorni MetroCard a NewYork.
Per ulteriori informazioni consulta il sito ufficiale MTA http://web.mta.info/metrocard/mcgtreng.htm

PRIMA VOLTA A NEW YORK ? QUALI ATTRAZIONI VISITARE? CONVIENE ACQUISTARE IL NEWYORK CITYPASS? 
Se è la vostra prima volta a New York ASSOLUTAMENTE da comprare è il NewYork CityPass vi farà risparmiare un sacco di soldi e tempo per visitare le principali attrazioni della Big Apple.
Costo del NY CityPass: 125€ a persona 
Il pass è valido per 9 giorni dal primo giorno di utilizzo e il primo giorno di utilizzo deve avvenire entro 1 anno dall’acquisto dei biglietti che si può fare tranquillamente online al seguente sito https://it.citypass.com/new-york
Con il pass consiglio di scegliere le seguenti attrazioni:
-Empire State Building
-Museo americano di storia naturale
-The Metropolitan Museum of Art
-Top of the Rock Observation Deck
-Statua della Libertà ed Ellis Island
-Memoriale e Museo dell’11 settembre   

 

Biglietti NY CityPass
Per ulteriori consigli e informazioni non esitate a commentare il post. Sarò pronta ad aiutarti!

#viaggiareapois
Seguimi sui social:

FACEBOOK
TWITTER
INSTAGRAM
Guarda i miei video su YOUTUBE

logo

3 Comments

  • Avatar

    Simona

    novembre 2, 2019 at 9:43 am

    Buongiorno vorrei chiedere dove ha trovato l’info del passaporto non valido se ha scadenza inferiore ai sei mesi… Sul sito della Farnesina non è specificato questo dato. Grazie!

    1. Avatar

      viaggiareapois

      novembre 2, 2019 at 11:37 am

      Ciao Simona,
      questa informazione me l’ha data l’agenzia di viaggi ma in aeroporto (JFK) ho potuto assistere ad una scena in cui al check-in il personale diceva ad una ragazza italiana che doveva rifare il passaporto se voleva ritornare a breve periodo negli USA perché le stavano scadendo i sei mesi di validità del passaporto quindi si, il link che mi ha fornito include il nostro paese Italia ma piuttosto che non avere problemi io farei così.
      Grazie comunque per l’informazione modificherò l’articolo includendo questo prezioso aiuto.
      Sara
      #viaggiareapois

  • Avatar

    Simona

    novembre 2, 2019 at 9:47 am

    Anzi proprio in questi giorni ho letto sul sito https://www.cbp.gov/document/bulletins/six-month-club-update

    Un elenco di pesi per qui questa “regola” dei sei mesi non vale e tra questi c’è anche l’Italia…. Io controllerei…. 😅

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prev Post